Iscriviti alla newsletter

(inserisci la tua e-mail)

Doloredoc ha ottenuto la prestigiosa certificazione HON Code!
Verifica qui!

Home : Servizi : Sondaggi

La detabellazione dei farmaci oppiacei

Data aggiornamento: 12/04/2010
Prima della semplificazione prescrittiva, eri in possesso del ricettario speciale per gli oppioidi forti?
  1. Si 61,79%
  2. No 38,21%
Se si, con quale frequenza ti capitava di utilizzarlo?
  1. 1 volta a settimana 19,05%
  2. più di 1 volta a settimana 33,33%
  3. meno di 1 volta settimana 47,62%
Quanto sei d’accordo con la seguente affermazione:
"In seguito al provvedimento di semplificazione prescrittiva degli oppioidi forti è iniziata e si assisterà ad una progressiva riduzione dell’oppiofobia."
  1. Per niente d’accordo 5,16%
  2. Solo parzialmente d’accordo 27,41%
  3. Abbastanza d’accordo 43,69%
  4. Completamente d’accordo 23,74%
Credi che in futuro prescriverai farmaci oppioidi forti più frequentemente rispetto a quanto hai fatto finora?
  1. Si, molto di più 21,85%
  2. Si, poco di più 33,38%
  3. No, non cambierà nulla 44,78%
A prescindere dalla semplificazione prescrittiva, ritieni che ancora esistano barriere in Italia alla prescrizione degli oppiodi? Se si quali?
  1. No 34,11%
  2. Si 65,89%
A seguito della nuova legge, senti di avere la necessità di aggiornamento o approfondimento specifici sull’utilizzo degli oppioidi forti?
  1. No, le conoscenze in mio possesso sono adeguate per utilizzare correttamente questi farmaci 15,48%
  2. Sì, anche se mi sento sufficientemente informato è sempre utile un aggiornamento 66,3%
  3. Sì, ne sento forte l’esigenza 18,22%
Torna Su
Spedisci questa pagina ad un amico    Apri questa pagina in versione stampabile

ACCEDI
ai servizi riservati

E-mail

Password




Cerca nel sito

Ricerca Avanzata >>

Flash sul dolore

15/12/2015
Dolore: dare voce e cura a chi non ha voce. Un progetto della Fondazione Paolo Procacci
Gli anziani con deficit cognitivi hanno minori probabilità di ricevere un adeguato trattament...
1/6

Giovedì 27 luglio 2017
Data ultimo aggiornamento